Assicurazione della qualità

Sistema AVA

Il D.L. 19/2012 ha introdotto il sistema integrato AVA (Autovalutazione, Valutazione periodica - Accreditamento) con l’obiettivo di migliorare la qualità della didattica e della ricerca svolte negli Atenei.
All’interno di questo sistema i Corsi di Studio (CdS) devono svolgere un’attività di autovalutazione della qualità. Riferimenti normativi
Il CdS si pone obiettivi formativi "di qualità", cioè adeguati alle esigenze formative delle parti interessate (studenti, imprese e società civile), assicura la sostenibilità dell’offerta formativa in termini di docenza, servizi tecnico-amministrativi e infrastrutture, e attraverso il monitoraggio dei risultati del processo formativo, promuove un miglioramento continuo del servizio di formazione e del suo sistema di gestione.
Il Corso di Studio pubblica ogni anno, sul portale Universitaly, le informazioni e i dati delle attività sui propri risultati utili ai fini dell’Assicurazione della Qualità (AQ) nella Scheda Unica Annuale (SUA-CdS), in particolare attraverso la SUA-CdS:

  • si esplicita l’Offerta Formativa dell’Ateneo
  • viene definita la domanda di formazione
  • sono chiariti i ruoli e le responsabilità che attengono alla gestione del sistema di Assicurazione della Qualità dell'Ateneo
  • viene effettuata l’attività di Auto-Valutazione e di Riesame.
RAQ - Responsabile della Assicurazione della Qualità del Corso di Studio

Nell’ambito di ciascun Corso di Studio è nominato un Responsabile della Assicurazione della Qualità del Corso di Studio.
Il RAQ deve:
♦  Coadiuvare il Presidente di Corso di Studio e il Direttore di Dipartimento nella pianificazione delle azioni di miglioramento e ne controlla l’attuazione.
♦  Proporre al Consiglio di Corso di Studio il programma delle azioni di miglioramento entro il 31 gennaio di ogni anno.
♦  Monitorare, avvalendosi del personale amministrativo dell’area Didattica del Dipartimento e/o dei centri di servizio, il corretto svolgimento delle attività didattiche e dei servizi di supporto, inclusi quelli erogati in modalità centralizzata:
•  controllo del rispetto degli orari di lezione e di ricevimento dei docenti,
anche avvalendosi della collaborazione dei tutors e del personale tecnico-amministrativo del Dipartimento cui il Corso di Studio afferisce;
•  verifica della pubblicazione dei calendari delle lezioni e degli esami;
•  verifica della pubblicazione dei programmi degli insegnamenti del Corso di Studio, con le relative modalità di esame;
•  verifica della regolarità della rilevazione on-line dell’opinione degli studenti e dei laureati, della trasmissione al GAV e alla Commissione Paritetica Docenti Studenti dei risultati della rilevazione complessiva e al singolo docente dei risultati del proprio insegnamento, eventualmente in rapporto ai dati complessivi del Corso di Studio;
♦  Informare tempestivamente il Presidente di Corso di Studio di qualunque problema riguardante il corretto svolgimento delle attività didattiche, anche in base alle segnalazioni degli studenti.
♦  Entro il 31 ottobre di ogni anno accademico redigere una relazione dettagliata e
documentata sull’attività svolta nel corso dell’anno e la trasmette al Presidente del Corso di Studio.

RAQ – Responsabile Assicurazione Qualità per il Corso di Laurea Triennale in Chimica: Prof. Franco Bisceglie

RAQ – Responsabile Assicurazione Qualità per il Corso di Laurea Magistrale in Chimica: Prof. Alessia Bacchi

RAQ – Responsabile Assicurazione Qualità per il Corso di Laurea Magistrale in Chimica Industriale: Prof. Nicola Della Cà

 

Gli Studenti possono segnalare un problema riguardante aspetti didattici e organizzativi al Responsabile della Assicurazione della Qualità del Corso di Studio.
Rapporto di Riesame

Il Rapporto di Riesame è un’attività periodica e programmata di autovalutazione del corso di studio che ha lo scopo di monitorare le attività di formazione, verificare l’adeguatezza degli obiettivi di apprendimento, la corrispondenza tra gli obiettivi e i risultati, e l'efficacia nella gestione del corso.

L’attività di Riesame è una delle azioni previste dal Sistema AVA definito dall’ANVUR, e prevede due differenti modalità, quella annuale o ciclica, a seconda che l’obiettivo riguardi la verifica del funzionamento del CdS o l’analisi dell’intero progetto formativo.
Al fine di adottare tutti gli opportuni interventi di correzione e miglioramento, il Riesame esamina le cause di eventuali risultati insoddisfacenti prevedendo azioni correttive concrete, tempi, modi e responsabilità per la loro realizzazione.

Il rapporto è redatto dal Gruppo del Riesame composto dal Preside del CdS, dal Gruppo di gestione Qualità del CdS, da un numero di docenti che varia a seconda del corso e da una rappresentanza studentesca.
Il Preside del CdS, che sovraintende alla redazione del Rapporto di Riesame Annuale, lo sottopone al Consiglio di Facoltà che ne assume la responsabilità.
Il Gruppo del Riesame non deve includere i componenti della Commissione Didattica Paritetica di riferimento del CdS.

I Rapporti sono raccolti e revisionati dal Presidio della Qualità che li invia al Nucleo di Valutazione dell'Ateneo.

Gruppo di Riesame del Corso di Laurea Triennale in Chimica

Casnati Alessandro 

Docente

Baldini Laura

Docente

Bisceglie Franco

Docente

Dell’Accantera Davide

Studente

Cavirani Nicola

PTA

Gruppo di Riesame del Corso di Laurea Magistrale in Chimica

Casnati Alessandro 

Docente

Bacchi Alessia

Docente

Painelli Anna

Docente

Allegri Giulia

Studente

Cavirani Nicola

PTA

Gruppo di Riesame del Corso di Laurea Magistrale in Chimica Industriale

Casnati Alessandro 

Docente

Della Cà Nicola

Docente

Righi Lara

Docente

Sokol Alessandro

Studente

Cavirani Nicola

PTA